Mercoledì, 27 Febbraio 2019 17:36

Ottimizzare Adsense, i 7 consigli di Google

Scritto da

Se anche tu usi Adsense, probabilmente vorrai sapere se ci sono modi per ottimizzarlo e Google ci viene in aiuto con sette consigli inviati via email, uno al giorno, che ci aiuteranno a ottenere il meglio da questo servizio.

Sia chiaro, Google non dice niente di relativamente nuovo, ma sono consigli che spesso vengono sottovalutati, o non sono seguiti con attenzione, spesso saltando passaggi cercando di velocizzare i tempi.

Quindi partiamo dalle basi di Adsense approfondendo questi sette consigli che Google stesso ci dà. 

1 Avere contenuti di qualità 

Su questo primo punto mi permetto di non riportare quanto dice Adsense, ma di partire dal concetto del loro primo consiglio e proporlo nel modo più semplice possibile. Dal secondo punto in poi mi limiterò a commentare i già buoni consigli di Adsense.

Quindi, torniamo a noi.

Il primo consiglio di Adsense riguarda i contenuti. Niente che non si sapeva già, ma è sempre importante ribadire questo concetto, perché non a tutti entra in testa che questo è forse l’aspetto più importante per guadagnare con Adsense e più in generale per portare traffico al proprio sito web.

Molti pensano che basti avere un sito pieno di annunci per guadagnare. Ma se quel sito non lo vede nessuno?! Chi cliccherà sui banner?! O se anche si riesce ad ottenere un po’ di traffico, ma la gente esce velocemente dal sito web perché i contenuti non sono all'altezza?! Anche in questo caso chi cliccherà sui banner?!

A parte il fatto che (quando si utilizzano gli annunci automatici che vedremo dopo) Adsense sfrutta i suoi algoritmi per proporre pubblicità mirata e se non ci sono contenuti, o sono troppo pochi, confusionari, magari copiati ecc., Adsense non riuscirà nemmeno a proporre pubblicità in linea con il tema della pagina e quindi le probabilità che il banner venga cliccato si riducono ancora, in quanto l’utente già non ha trovato quello che cercava nella pagina, quindi figuriamoci se cliccherà su un banner che non ha niente a che fare con quello che cercava.

Insomma, un contenuto di qualità, non solo porta traffico al sito web, ma porta buon traffico, traffico in linea con la nostra offerta soprattutto, e con queste premesse anche l'algoritmo di Adsense riuscirà a far bene il suo lavoro, proponendo qualcosa che potrebbe essere davvero interessante per l’utente che magari, a quel punto, potrebbe anche decidere di cliccare sul banner.

Il mio consiglio:

Adsense è una buona opportunità di guadagno se ben sfruttata, ma nel progetto del sito web deve essere considerato come una tappa e cosa ancora più importante NON come la prima tappa. Prima c’è molto da fare come vedremo. Il sito deve essere adeguato, ben strutturato, facilmente navigabile e non mi stancherò mai di dire che deve avere contenuti di qualità. Adsense è un buon contorno, ma la portata principale dovete metterla voi, prepararla adeguatamente e come si deve, altrimenti resta solo un buon contorno che però non accompagna il piatto principale in quanto non è all'altezza. 

2 La configurazione dell'annuncio 

I tuoi annunci, le tue entrate. Vediamo cosa dice Adsense a riguardo:

Crea la tua esperienza pubblicitaria.

In AdSense ci sono molti formati di annuncio tra cui scegliere, ognuno con i suoi vantaggi. Più annunci attivi, più aumenti le tue potenziali entrate. Puoi iniziare a pubblicare annunci in due modi:

Inizia a utilizzare gli annunci automatici.

Gli annunci automatici sono disponibili in un'ampia gamma di formati che utilizzano il machine learning per prendere decisioni intelligenti riguardo al posizionamento degli annunci per conto tuo.

Automatici

Risparmia tempo per concentrarti sulla creazione di contenuti eccezionali.

Semplici

Controlla quali annunci pubblicare con un semplice clic su un pulsante.

Convenienti

Scegli tra un mix di formati di annuncio ottimizzati e progettati per tutti i dispositivi.

Devi solo attivarli.

Con gli annunci automatici, attiva tutti i tuoi formati di annuncio per massimizzare le potenziali entrate. Google si occuperà di mostrare ai tuoi utenti l'annuncio giusto al momento giusto.

Adsense poi, chiude con un consiglio:

Consiglio per migliorare: aggiungi annunci nativi personalizzati al tuo mix.

Gli annunci nativi sono una suite di formati di annuncio altamente personalizzabili che si adattano all'aspetto e al design del tuo sito. Si posizionano nel percorso dell'utente per integrarsi perfettamente con i tuoi contenuti per una straordinaria esperienza utente. 

3 I tuoi contenuti pubblicitari 

Sei tu ad avere il controllo. Eh sì, questo è un altro aspetto fondamentale degli annunci. Scegliamo noi cosa pubblicare, cosa bloccare ecc. Anche in questo caso vediamo cosa dice Adsense:

Scegli gli annunci in base alle tue necessità.

La funzionalità Controlli per il blocco del tuo account ti consente di scegliere i tipi di annunci che possono essere pubblicati sulle tue pagine.

Aspetti da tenere presente: i blocchi riducono le opportunità di guadagno.

Ricorda che i visitatori del tuo sito visualizzeranno sempre gli annunci pertinenti alle loro preferenze. Se blocchi alcune categorie di annunci, un numero inferiore di inserzionisti potrà fare offerte per lo spazio pubblicitario sul tuo sito web. In altre parole, se consenti un maggior numero di categorie di annunci, aumenterai probabilmente le opportunità di guadagno.

Anche qui Adsense chiude con un consiglio:

Suggerimento per migliorare: ottieni il massimo dal Centro revisione annunci.

Puoi utilizzare il Centro revisione annunci per consentire e bloccare i singoli annunci apparsi sul tuo sito. Per ottimizzare le opportunità di guadagno, ti consigliamo di bloccare i singoli annunci e non intere categorie. 

4 La tua esperienza utente 

Pensa come il tuo pubblico. Questo punto è molto interessante e Adsense ci fornisce anche degli strumenti per migliorare questi aspetti. Vediamoli:

Che cosa fa tornare i visitatori sul tuo sito?

Ci sono tanti siti in rete e sta a te dare maggiore visibilità al tuo con un'eccellente esperienza utente. Non basta solo creare contenuti interessanti. Il rendimento degli annunci dipende anche da come gli utenti navigano nel sito.

Verifica la tua esperienza utente con Google.

Quanto è veloce il tuo sito?

I siti web che si caricano lentamente perdono visitatori e clic preziosi. Verifica il tuo sito con Google per ricevere un rapporto gratuito sulla velocità della tua pagina.

Esegui il test

Il tuo sito è ottimizzato per i dispositivi mobili?

I visitatori accedono al tuo sito web da tutti i tipi di dispositivi. Verifica con quanta facilità un visitatore può utilizzare la tua pagina su un dispositivo mobile.

Esegui il test

Stai impostando il saldo annunci giusto?

A nessuno piace un sito web pieno di annunci. Utilizza i controlli del saldo annunci per ridurre il numero di annunci con minor rendimento e concentrarti sulle opzioni più redditizie.

Esegui il test

Altri suggerimenti sul traffico.

Aumenta il traffico e migliora i risultati del tuo sito web con il toolkit per il traffico.

Inizia

Molto interessante quindi, come il suggerimento finale:

Suggerimento per la crescita: mettiti nei panni dell'utente.

Il tuo obiettivo principale è quello di creare contenuti interessanti che attirino il pubblico. Tuttavia, è altrettanto importante pensare a come tali contenuti vengono visualizzati sulle tue pagine. Chiediti:

Perché i visitatori accedono al tuo sito?

Il tuo sito fornisce una struttura chiara che li guida?

I tuoi utenti sanno sempre quale azione intraprendere?

Come convinci i visitatori casuali a diventare utenti fedeli? 

5 Il tuo rendimento 

Verifica i tuoi progressi, continua a crescere. Senza monitorare la situazione non si riuscirà ad ottenere molto. La parola ad Adsense:

Una buona conoscenza dei rapporti consente di personalizzare l'esperienza pubblicitaria e aumentare le potenziali entrate.

Conosci i dati che stai misurando.

Puoi misurare il rendimento degli annunci in base a entrate, numero di clic, numero di visualizzazioni di pagina e molto altro.

Misura il tuo impatto.

Scopri cosa influisce sulle tue entrate nel corso del tempo. Analizza meglio le tue entrate visualizzando i grafici, interpretando le tendenze e confrontando le metriche con facilità.

Conosci le tue metriche.

  • Le visualizzazioni di pagina vengono conteggiate ogni volta che il visitatore di un sito visualizza una pagina che mostra annunci Google.
  • Le impressioni vengono conteggiate ogni volta che un annuncio si carica e viene visualizzato dal visitatore di un sito.
  • I clic vengono conteggiati ogni volta che il visitatore di un sito fa spontaneamente clic su un annuncio.
  • Il CPC è il prezzo che gli inserzionisti pagano ogni volta che un visitatore fa spontaneamente clic su un annuncio nel tuo sito.

Possiamo non chiudere anche questo punto con un consiglio? Certo che no, eccolo:

Suggerimento per la crescita: esegui esperimenti per migliorare il rendimento.

La scheda Ottimizzazione nell'account AdSense riunisce tutti i suggerimenti per migliorare il tuo rendimento.

Accedi a Opportunità per avere consigli personalizzati su come aumentare le entrate.

Accedi a Esprimenti per creare, eseguire e analizzare gli esperimenti A/B che ti aiutano a ottimizzare il sito. 

6 Le tue responsabilità 

Impara a conoscere le nostre norme. Eh sì, Adsense è un programma e come tutti i programmi ha delle regole.

Le norme di Google AdSense consentono di mantenere il nostro ecosistema un luogo sicuro per apprendere, creare e fare pubblicità. Dedica qualche minuto a impararle per evitare possibili future violazioni.

Nozioni di base

Che cosa fare:

  • Pubblica contenuti esclusivi.
  • Garantisci la loro idoneità per i minori e la loro legalità.
  • Trova il giusto equilibrio tra annunci e contenuti.

 Che cosa non fare:

  • Non fare clic sui tuoi annunci o non chiedere ad altri di fare clic sui tuoi annunci.
  • Non duplicare i contenuti o non creare layout ingannevoli.
  • Non manomettere il codice AdSense.

Suggerimento finale, che è più un avvertimento in questo caso:

Suggerimento per la crescita: tieni presente le norme sulle deduzioni delle entrate.

Quando inizi a guadagnare, puoi essere soggetto a deduzioni per vari motivi, ad esempio a causa di pagamenti da inserzionisti o clic non validi. 

7 Le tue entrate 

Lavora e ricevi i pagamenti. Non c’è dubbio che chi usa Adsense lo fa per guadagnare, quindi questo punto è molto importante ed è anche quello conclusivo.

Una volta pubblicati gli annunci, ci sono alcune cose che devi fare prima di ricevere i pagamenti. I pagamenti AdSense vengono effettuati con cadenza mensile, a condizione che tu abbia raggiunto la soglia minima di pagamento.

  1. Inizia a pubblicare gli annunci
  2. Inserisci dati di pagamento corretti
  3. Ricevi il PIN per posta
  4. Specifica una forma di pagamento
  5. Raggiungi la soglia di pagamento minima
  6. Ricevi il pagamento il mese successivo

Non dimenticare quanto segue:

Fornisci i tuoi dati fiscali, se richiesto per la tua località.

Conferma il tuo nome, indirizzo e PIN in quanto beneficiario.

Seleziona la forma di pagamento se idonea.

Genera un fatturato sufficiente per raggiungere la soglia di pagamento minima.

Nessun consiglio su quest’ultimo punto in quanto è più una guida su come procedere.

Bene, abbiamo visto come sfruttare al meglio Adsense in sette punti. Come dicevo all'inizio dell’articolo, so bene che questi punti non sono niente di realmente nuovo, ma non c’è dubbio che vengono sottovalutati da molte persone che provano a guadagnare qualcosa con Adsense. Come so che questi punti vengono sottovalutati da molti utenti? Semplice, perché se così non fosse, tutti guadagnerebbero bene con Adsense. Invece, c’è chi nonostante il traffico abbastanza alto guadagna pochissimo, chi non riesce nemmeno ad aderire al programma ecc. Se questi punti (scontati) vengono seguiti con attenzione, si può davvero fare bene.

Ultima modifica il Giovedì, 04 Aprile 2019 15:43
Andrea Romeo

Web marketer e Web master/designer, laureato in Scienze della comunicazione, pubblicità, marketing e nuovi media. Ho creato la Penny press web e successivamente Penny's blog, una finestra sul mondo del web, aperta da uno che con il web ci lavora.

www.pennypressweb.it | This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Altro in questa categoria: Come e quanto si guadagna con un blog? »

Commenti   

Alina Alina
It's the best time to make some plans for the future and it is time to be happy.
I have read this publish and if I may I want to counsel you few attention-grabbing things or tips.
Perhaps you can write subsequent articles regarding this article.
I wish to learn even more things about it!
2019-12-29 21:07 Rispondi
Penny press web Penny press web
Thank you, new articles on the subject will certainly arrive.
2020-01-07 13:06 Rispondi
Igor Igor
Greate post. Keep writing such kind of info on your page.
Im really impressed by your blog.
Hi there, You've done a fantastic job. I'll definitely digg it and in my
view recommend to my friends. I'm sure they will be benefited
from this website.
2019-12-28 05:42 Rispondi
Penny press web Penny press web
Thanks so much.
2020-01-07 13:08 Rispondi

Aggiungi commento