Giovedì, 09 Maggio 2019 14:57

Guadagnare 1000€ al mese in reddito passivo con il blog In evidenza

Scritto da

Non sarebbe bello se il nostro conto aumentasse di continuo, anche quando non stiamo neanche lavorando? Anzi, quando stiamo facendo tutt'altro, magari anche mentre dormiamo.

A molti ancora sembra strano, ma il reddito passivo non è impossibile da realizzare, anzi, con le guide giuste non è neppure poi così difficile. Mi spiego meglio, facile non è, perché ci vuole impegno e costanza. Ma le cose da fare, nella pratica potrebbero essere alla portata di tutti.

Chiaramente, quando si parla di reddito passivo, c'è ancora chi non crede sia una cosa fattibile, o meglio, che sia fattibile solo in determinati casi. In un certo senso è vero. Il reddito passivo non si genera automaticamente, serve del lavoro prima, durante e dopo, quindi in un certo senso usiamo il termine "passivo" in modo non molto appropriato alla situazione, ma di fatto è così, generare reddito passivo è possibile.

Probabilmente. all'inizio, difficilmente ogni metodo porterà un guadagno mensile di 1000€. Ma sfruttando un mix delle seguenti strategie, solo una, una parte, o tutte, potremmo raggiungere questo primo traguardo. Poi potremmo fissare traguardi più alti man mano che affiniamo le nostre strategie e non solo, man mano che avremo trovato le strategie più compatibili con il nostro progetto di business.

Faccio presente che sebbene tecnicamente non sia necessario un blog per far funzionare le tecniche che descriverò, non c'è dubbio che è abbastanza comune utilizzarne uno come strumento di generazione del traffico, perché chiaramente dobbiamo avere del traffico per far funzionare questi metodi e il blog è lo strumento migliore per generarlo.

Dopo questa doverosa premessa, iniziamo a capire come racimolare i nostri 1000€ al mese.

Quale strada seguire? 

Possiamo raggruppare i percorsi di guadagno in diversi tipi di reddito che possiamo generare con il nostro blog. Alcuni metodi sono passivi, altri meno, altri non lo sono affatto.

Vendita di servizi

Non è un metodo passivo. Ma perché è nella lista? Perché possiamo rendere passivo il processo che ci porta a vendere il servizio. Mi spiego meglio. Se il nostro blog genera traffico, la gente ci segue ecc., stiamo iniziando a proporci come esperti della nostra nicchia di riferimento. Di conseguenza, dare la possibilità agli utenti del nostro blog, di contattarci per proporci un lavoro da seguire, diventa una strategia molto proficua.

Diamo la precedenza ai nostri contenuti, a ciò che offriamo, ma diamo anche la nostra disponibilità per eseguire nuovi progetti.

Affiliate marketing

Lo so, ne avete già sentito parlare, quindi forse dovreste iniziare a pensare che sia un metodo consolidato per guadagnare online. Se non lo state ancora pensando, dovreste iniziare a farlo, perché è così.

L'idea di fondo è la seguente:

Sostanzialmente c’è da una parte l’azienda che vuole promuovere un prodotto, un servizio ecc., e permette ai suoi affiliati di promuovere questo prodotto, servizio, ecc., tramite dei link di affiliazione.

Sono molte le aziende che oggi offrono programmi di affiliazione, in diversi ambiti. Sta a noi affiliarci a quelli più adatti a noi e al nostro sito/blog. Sfruttando questa strategia, potremmo scrivere articoli sul nostro blog che parlano del servizio che offre l'azienda alla quale ci siamo affiliati, a quel punto non è difficile che i nostri visitatori si convertano in utenti di quel determinato servizio di cui stiamo parlando. Di conseguenza noi avremo completato il nostro "lavoro" e saremo ripagati.

Adsense e simili

Allora, con Adsense e programmi simili, guadagnare molto, almeno inizialmente (e in molti casi neanche dopo) non è facile. Però, se il nostro sito web è abbastanza visitato, fare 200/300 euro al mese non è poi così difficile e nell'ottica del nostro scopo (raggiungere 1000€ al mese in reddito passivo sfruttando un mix di strategie) anche questi 200/300 euro vanno più che bene per avvicinarci sempre più al nostro traguardo iniziale di 1000 euro.

Insomma, stiamo vedendo, che guadagnando un poco con una strategia, un poco con un altra, l'obiettivo dei 1000€ al mese in reddito passivo è sempre più vicino al raggiungimento.

Infoprodotti

Iniziamo spiegando cosa sono questi infoprodotti. Potremmo riassumere dicendo che sono competenze in vendita. Mi spiego meglio. Avete mai visto quei blog in cui viene proposto l'acquisto di un eBook, un manuale, una guida, per approfondire un determinato argomento? Ecco, quel prodotto in vendita è un infoprodotto.

Nella maggior parte dei casi, si parla di formazione, ma non è scontato che sia così. Alla base di tutto, c'è il fatto che va creata una struttura di vendita. Non mi riferisco necessariamente a un e-commerce, in molti vendono direttamente dal proprio blog. Quindi ipotizziamo di avere il nostro blog. Pubblichiamo costantemente articoli su un determinato argomento, la gente ci segue, inizia a capire che sappiamo di cosa parliamo, ecco, quello è il momento in cui un inforpodotto può farci guadagnare.

Immaginiamo di inserire le nostre competenze in un eBook, chi ci vieta di venderlo e proporlo nel nostro blog? Nessuno. Il pubblico l'abbiamo, le perone ci seguono, spenderanno qualche euro per approfondire se abbiamo fatto un buon lavoro fino a quel momento. Certo, diventare ricchi con questo metodo non è semplicissimo, bisogna avere delle persone che ci seguono o comunque saper promuovere la nostra pagina per vendere il nostro eBook. Ma seguendo lo spirito di questo post, gli infoprodotti accedono senza problemi nella nostra guida e il motivo è semplice. Qui non stiamo parlando di grandi numeri. Tutti i metodi elencati possono singolarmente farci guadagnare moltissimo, ma nella maggior parte dei casi, la maggioranza delle persone non diventa ricca online. Eh si, l'ho detto. Però il post non si intitola "Diventare ricchi con il blog", ma "Guadagnare 1000€ al mese in reddito passivo con il blog".

Quindi perché non prendere un poco da ogni metodo per raggiungere questo obiettivo?

È chiaro che approfondendo ognuno di questi punti si potrebbe guadagnare di più, ma non è quello che riescono a fare la maggior parte delle persone. Le "persone comuni" quelle a cui mi rivolgo, con la giusta guida riusciranno a racimolare qualcosa da ogni metodo e l'uso di diversi metodi combinati potrebbe dare i risultati sperati.

Questa guida non va bene per te se sei un professionista del marketing, ma se lo sei perché la stai leggendo? Non avrai problemi a fare 1000€ al mese in reddito passivo. Se non ci riesci, forse, non sei poi così "professionista".

Vendita di applicazioni

Hai fatto un giro in rete? No dico, ora chiunque può realizzare un applicazione sfruttando metodi presenti online (i migliori probabilmente sono a pagamento ma si può fare anche gratis). So che chi studia programmazione da una vita non riesce proprio a digerire questa cosa, ma avviene in tutti i campi. Nel mondo dei siti web è successo anni fa con l'arrivo dei CMS, ora anche un ragazzino riesce a creare un sito web sfruttando WordPress o Joomla per esempio. La creazione dei siti web prima era esclusiva dei programmatori web, ma dobbiamo rassegnarci. Ovunque ci sia un margine di crescita, ci saranno sempre gruppi di persone che investono tempo e denaro per creare strumenti utili a facilitare la vita a chi opera in quel campo e questo è un bene. Anche perché non dobbiamo mai temere la competizione, dobbiamo sempre essere sicuri del fatto nostro.

Io ho studiato una vita per fare quello che faccio e ancora studio. Ora so che ci sono strumenti che permettono di fare con due click quello che prima facevo in settimane, ma ben venga anche questo, in quanto a mio parere, "l'impronta" di chi ha studiato molto qualcosa si nota sempre nei progetti che realizza.

Quindi dopo questa parentesi torniamo alle applicazioni. Forse sono il settore più in crescita negli ultimi anni. Anche se ci sono metodi per creare da zero la propria applicazione, se si vuole fare sul serio sarebbe utile affidarsi a un professionista. Certo dobbiamo spendere dei soldi, ma se abbiamo una buona idea e troviamo qualcuno capace di renderla reale trasformandola in un applicazione, possiamo davvero guadagnare molto vendendola e questo non può non essere considerato guadagno passivo.

Molte applicazioni pubblicate ormai da anni fanno ancora guadagnare moltissimo ai creatori. In questo articolo stiamo cercando di capire come fare 1000€ al mese in reddito passivo e probabilmente, in questo caso 1000€ saranno solo l'anticipo che dovremo dare al programmatore, ma è certo che se offriamo un buon prodotto rientreremo presto delle spese fatte, anche poco per volta all'inizio, ma hey, dobbiamo fare 1000€ al mese, non dobbiamo diventare ricchi subito.

Drop shipping

Si tratta di impostare un negozio online, ma invece di vendere i propri prodotti, si vendono prodotti di altre società, si invia l'ordine a loro che quindi consegnano il prodotto al cliente a nostro nome, come se l'avessimo spedito noi.

Quindi emergono subito dei grossi vantaggi. Primo fra tutti è che non ci dobbiamo preoccupare di gestire la merce e di inviarla. Ci dobbiamo preoccupare solo di promuovere il nostro sito web per far acquistare la gente. Un altro vantaggio è quello di avere da subito un enorme numero di articoli da vendere e questa non è una cosa da sottovalutare, in quanto avere molto da offrire è certamente un vantaggio quando si deve vendere online.

Certamente il lavoro di promozione da fare c'è, prima di tutto per far trovare alle persone il nostro negozio online, poi anche per convincerle ad acquistare qualcosa. Ma non c'è dubbio che lo spirito in se del drop shipping è certamente quello di facilitarci le cose e farci guadagnare passivamente.

Vendita di corsi

Eh si, prepara un corso su un argomento che conosci, lo preparerai una volta sola ma dovrai farlo bene ovviamente. Successivamente promuovilo e inizia a guadagnare nei tempi che verranno. Adesso molti penseranno che non hanno niente da offrire, niente da insegnare ma non è così. Tutti hanno delle competenze in specifici settori e basta trasferire quelle competenze in un corso e iniziare a promuoverlo.

Conclusioni

Abbiamo visto come possiamo guadagnare con il nostro blog, ma cosa ancora più importante abbiamo visto come riuscire a prendere (almeno inizialmente) un pochino da ogni strategia in modo da raggiungere il nostro obiettivo iniziale di 1000€ al mese. Alcune strategie non sono compatibili tra loro, questo è vero, ma c'è spazio per accoppiate vincenti. Non ho approfondito più di tanto ogni strategia volutamente, in quanto lo scopo attuale era quello di riuscire a far presente che si possono generare 1000€ al mese con il blog, anche se non si è proprio degli esperti del settore. Sia chiaro che non sto dicendo che sia facilissimo, sto dicendo che non è impensabile che una persona senza competenze specifiche sui blog, riesca a fare 1000€ al mese.

Ultima modifica il Martedì, 14 Maggio 2019 15:57
Andrea Romeo

Web marketer e Web master/designer, laureato in Scienze della comunicazione, pubblicità, marketing e nuovi media. Ho creato la Penny press web e successivamente Penny's blog, una finestra sul mondo del web, aperta da uno che con il web ci lavora.

www.pennypressweb.it | This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Altro in questa categoria: « Come creare rendite passive con il blog

Aggiungi commento